Salva le ali della Francia - 1BiTv.com

Salva le ali della Francia

A Parigi, ha annunciato un piano per sostenere l'industria aerospaziale.


Salva le ali della Francia


Le autorità francesi intendono finanziare l'industria aeronautica nazionale. È così che il settore più stabile dell'economia francese fino ad ora è stato quello aerospaziale. Un sacco di aziende in via di sviluppo con successo, che impiegano oltre 300 mila ingegneri, tecnici e lavoratori altamente qualificati. Solo attraverso le vendite sui mercati esteri generavano ogni anno entrate di diverse decine di miliardi di euro. E, naturalmente, l'argomento dell'orgoglio nazionale è il diretto concorrente della società americana Boeing, la preoccupazione di Airbus, nelle fabbriche di cui è assemblata quasi la metà di tutte le navi passeggeri a medio e lungo raggio della flotta aerea mondiale.
Ma questo era prima della pandemia di coronavirus. Incatenato agli aerei di terra, agli aeroporti vuoti, agli ordini ridotti. Secondo il ministro francese dell'Economia e delle finanze Bruno Le Mer, "la crisi ha fermamente bloccato il successo dello sviluppo del settore aeronautico, che è durato 30 anni", come, in effetti, di molti altri settori dell'industria. Definendo la situazione estremamente pericolosa, il Ministro ha presentato un piano statale per salvare l'industria, fornendo assistenza finanziaria per 15 miliardi di euro.
"Stiamo introducendo un regime di emergenza per salvare l'industria aeronautica. In caso contrario, nei prossimi sei mesi un terzo del personale del settore rischia di essere disoccupato", ha sottolineato il ministro.

Dove sarà diretto esattamente il massiccio sostegno statale? Sette miliardi vengono ricevuti da uno dei principali clienti dei produttori di aeromobili: la compagnia aerea nazionale Air France, che, in particolare, le consentirà di acquistare, come precedentemente pianificato, 98 aerei di linea Airbus A220 e A350.

È stato creato un fondo speciale di un miliardo di euro, che terrà a galla centinaia di piccole e medie imprese specializzate impegnate nel settore dell'aviazione. Più di tre miliardi di euro saranno investiti nel finanziamento della ricerca. Inoltre, metà di questo importo, come specificato da Bruno Le Mer, è destinato allo sviluppo di un nuovo velivolo a celle a combustibile a idrogeno "ecologico". Si prevede che apparirà nel 2035.
Inoltre, l'industria, come all'inizio della pandemia, avrà l'opportunità di ricevere prestiti governativi a condizioni favorevoli e garanzie governative nelle transazioni del commercio estero. Questo per non parlare del fatto che per il personale impiegato nell'industria viene mantenuto il regime di tesoreria retribuita di disoccupazione temporanea.

È stato inoltre annunciato che il Ministero della Difesa fornirà assistenza fattibile all'industria aeronautica. Quest'anno ha rinviato l'acquisto di aeromobili per 600 milioni di euro, previsto per una data successiva.
L'industria aeronautica è lungi dall'essere l'unica industria in soccorso di cui ora viene il governo francese. In precedenza, un importo ancora maggiore - 18 miliardi - è stato assegnato all'attività turistica del paese, altri otto miliardi sono stati ricevuti dalle case automobilistiche, che sono state gravemente colpite dal calo delle vendite negli ultimi mesi di quarantena.

Nel prossimo futuro, il governo dovrebbe annunciare un bilancio globale anticrisi, che dovrebbe superare i 400 miliardi di euro, il che è comprensibile. In effetti, lo shock della crisi è stato così furioso che, secondo il Ministero dell'Economia, quest'anno il PIL del paese sarà ridotto di un 11 percento senza precedenti. Per quanto riguarda la Banca di Francia, secondo le previsioni dei suoi esperti, l'economia nazionale sarà in grado di tornare al livello pre-crisi non prima della metà del 2022.

Fonte: giornale russo


11.06.2020 11:31:41
(Traduzione automatica))






12.01.2021 11:49:54
27.11.2020 07:25:35

Roskachestvo ha scoperto lievito e muffa nel burro

Sono state valutate anche le proprietà organolettiche.
03.11.2020 11:55:57

Russo ucciso nel relitto di una nave da escursione in Turchia

Una nave da escursione si è capovolta al largo della costa di Antalya, in Turchia.
06.10.2020 09:21:03

La Grecia nel 2021 aumenterà di 5 volte la spesa per la difesa

Il parlamento greco prevede di stanziare 2,5 miliardi di euro per l'acquisto di armi.
08.09.2020 08:32:39

Ai moscoviti fu offerto di scegliere il loro monumento preferito

La votazione "Luoghi preferiti in città" sta volgendo al termine.


Advertisement

Advertisement

Themes cloud

Senza tasse alcool gatto insulina femmina incendio doloso filosofia sistema monetario trasferimento indagine Israele Incidenti stradali Russia posta il tablet consultazione casse Tribunale turnover conferenza vivere FIFA 2018 farmaceutica rapporto successione moneta bere investimento furto cibo sollievo accettazione Internet Mela un giocattolo Neurotechnology conversione test quasi-accordo fornitore rublo marchio liquidazione fideicomass Festival controllo oro Bielorussia Cina I.V.A. personale volere 3G omicidio legislazione cessione matrimonio Nota moderazione ruolo un ristorante parto integrazione ricompensa giudice aereo proprietà intellettuale gas bambino schiavitù dito IFRS Kerch scarpe da calcio testosterone soddisfare coccodrillo contrabbando avvocato cane Contrarre sicurezza Colore tentato omicidio cliente ONU valutazione GLONASS Paralimpiadi Crimea capo beni immobili derivato Germania denominazione ATM aggregato monetario la pena di morte WTO volere legge licenziamento svalutazione dollaro medico importare Siria mutuo una famiglia oligarchia agente montepremi dogana bimetallismo riforma contrassegnare debito LTE timocracy beni non dichiarati Stati Uniti d'America venditore S-300 succo eredità imposta Roma frode calcio conto mutuo causa Accompagnando adozione FMCG digitalizzazione Lavoro bambino un computer portatile legato ricreazione la libertà Sottomarino transgender tort sanzioni finanza farmaci 4G monopolista razzo trasporto merci legge tradimento funghi studia Viber Mosca una borsa dizionario diabete marketing musica bandire logistica giustizia moneta d'oro standard ponte offrire azione Gazpromneft contraffazione serpente Prodotto Ho corso erede Hotel cannuccia coraggio divorzio CIS co-packing canale cinema unità monetaria avvelenamento Sochi medicina ordine Taxi teoria Olimpiadi QR-Code lotteria elezioni impegno pianificazione Ucraina attività commerciale Il codice di Giustiniano Platone vendita Grecia confisca proprio mordere moneta trasporto aereo normativa patto auto CCTV problema di soldi pagamento annullamento fornitura di denaro pensione banca Kazakistan emissione spedizione tribunale arbitrale tirannia memorandum esportare estorsione Bocharov Creek i soldi democrazia carico birra credito dipingere commercio trattato canzone caffè organizzazione rivalutazione architettura Socrate economia cittadinanza politica Banca privata scambio monometallismo prove compromettenti consegna premessa

Persons

Companies


Реклама