Barometro del commercio globale DHL - 1BiTv.com

Barometro del commercio globale DHL

Il commercio mondiale a un bivio.


Barometro del commercio globale DHL


Barometro del commercio globale DHL prevede un leggero calo del commercio mondiale. Rispetto a giugno 2019, l'indice complessivo è ridotto di 1 punto e si attesta attualmente a 47 punti. Pertanto, nei prossimi tre mesi è previsto un rallentamento dell'economia globale. Tuttavia, vi è un significativo rallentamento del tasso di declino rispetto al trimestre precedente, quando l'indice generale è stato ridotto di 8 punti. La stagnazione è prevista in quasi tutti i paesi inclusi nello studio. Pertanto, l'indice di cinque paesi su sette è sceso sotto i 50 punti. L'attuale calo è dovuto a un peggioramento delle previsioni per lo sviluppo degli scambi nel segmento del trasporto aereo mondiale (45 punti, -4 rispetto al dato di giugno), mentre le previsioni per il segmento del trasporto marittimo sono rimaste invariate (48 punti).
“Le guerre commerciali fredde continuano nel mondo. Le tensioni geopolitiche portano all'instabilità. Sorprendentemente, in questo contesto, il commercio mondiale continua a svilupparsi. Nonostante l'indice del Global Trade Barometer sia stato nuovamente abbassato a 47 punti, il commercio globale non sta ancora perdendo terreno ", ha affermato Tim Sharvat, CEO di DHL Global Forwarding, Freight. "Ciò conferma le nostre ipotesi su un'ulteriore globalizzazione e sul ruolo chiave che la logistica continuerà a svolgere nel commercio mondiale".

Il quadro generale indica la stagnazione del commercio mondiale
Lo studio mostra differenze minime tra gli indici di tutti e sette i paesi e lievi variazioni rispetto a giugno. Gli indici di tutte le economie oscillano di circa 50 punti, che è una soglia per la crescita. In cinque dei sette paesi inclusi nello studio, si prevede che i tassi di crescita diminuiranno, come indicato da indicatori inferiori a 50 punti.

Esvar Prasad, professore di politica commerciale ed economica alla Cornell University (Ithaca, New York, USA) ha osservato: “La tensione nelle relazioni commerciali tra Cina e Stati Uniti sta crescendo e sta già avendo un impatto negativo sulle catene di approvvigionamento globali: gli affari si stanno adattando verso una nuova realtà, mentre entrambi i paesi si stanno preparando per una lunga guerra commerciale. Inoltre, è probabile che il commercio globale sarà influenzato negativamente dai conflitti commerciali in altre parti del mondo, ad esempio tra Giappone e Corea, nonché dalla prospettiva di una forte Brexit. A causa delle incerte prospettive di crescita macroeconomica, il volume degli investimenti delle imprese in tutto il mondo sta diminuendo, il che porta a conseguenze estremamente sfavorevoli nel settore del commercio transfrontaliero di macchinari e attrezzature. I consumi delle famiglie rimangono elevati nella maggior parte delle grandi economie, ma la stagnazione nel commercio di beni di consumo durevoli, che si riflette negli indici del barometro del commercio globale per settore, fa presagire un declino in questo settore chiave per la crescita del PIL. In generale, nuovi dati di ricerca confermano il rallentamento del commercio mondiale e rafforzano la preoccupazione per la stagnazione nel prossimo futuro. ”

Solo il Regno Unito e il Giappone hanno una previsione favorevole per i prossimi tre mesi (53 punti). Tuttavia, le prestazioni di questi paesi sono instabili e variano da un trimestre all'altro: le previsioni per il Giappone sono state migliorate rispetto a giugno e il Regno Unito ha perso 3 punti. A causa della situazione irrisolta con Brexit, le figure commerciali britanniche hanno sofferto sia nel segmento del trasporto aereo che nel segmento del trasporto marittimo. Il rallentamento ha interessato diversi settori dell'economia, come moda e beni di consumo, materie prime industriali, veicoli e pezzi di ricambio. Il commercio giapponese, al contrario, mostra una crescita: le previsioni per il paese sono migliorate di 3 punti a giugno. Questi cambiamenti positivi sono stati causati dall'aumento degli scambi nel segmento del trasporto marittimo in Giappone (55 punti, +6), da un significativo aumento del settore delle materie prime industriali e da un miglioramento delle previsioni per i volumi delle esportazioni nel trasporto marittimo di container. Nonostante ciò, anche in Giappone, le previsioni per questo trimestre non sono molto rosee: si prevede un ristagno in molti settori dell'economia.

Le tensioni nei due paesi hanno risentito delle tensioni nelle relazioni commerciali USA-Cina

L'intensità della guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti continua ad aumentare, il che porta a un sentimento negativo negli ambienti economici e previsioni pessimistiche per lo sviluppo del commercio. Nonostante un miglioramento dell'indice di 1 punto, si prevede che gli Stati Uniti diminuiranno ulteriormente i volumi degli scambi, il che riflette l'attuale cifra di 45 punti. Le previsioni di sviluppo nel segmento del trasporto aereo e del trasporto marittimo hanno subito cambiamenti insignificanti rispetto a giugno. Per quanto riguarda la Cina, le previsioni del paese sono state peggiorate di 4 punti e attualmente si attestano a 45 punti. Fondamentalmente, il declino in Cina è dovuto a un forte calo del segmento delle compagnie aeree (43 punti, -8).

La Corea del Sud chiude i primi tre paesi il cui indice è ridotto a 45 punti. Le previsioni per gli altri due paesi inclusi nello studio, Germania e India, sono scese al di sotto del valore di soglia di 50 punti ed è rispettivamente di 48 e 49 punti.


02.10.2019 07:35:28
(Traduzione automatica))




DHL

DHL è uno dei leader nel mercato russo della consegna espressa e della logistica.


11.10.2019 09:54:50

Le migliori città della Russia

Le città più promettenti della Russia secondo Forbes.
11.10.2019 09:51:39

Mercato stampa

Il presidente dell'Ucraina ha tenuto il primo incontro con i media dopo le elezioni.
11.10.2019 09:33:10

Nominato il premio Nobel per la pace

Il Primo Ministro dell'Etiopia è diventato un premio Nobel.
10.10.2019 11:01:49

Pagamento online per gas naturale

Gazprom Export LLC e Multiservice Payment System LLC hanno effettuato un pagamento remoto.
08.10.2019 12:54:19

I contadini bloccarono le maggiori autostrade della Francia

La Francia iniziò la "mobilitazione nazionale dei contadini".


Advertisement

Advertisement

Themes cloud

Lavoro soddisfare matrimonio attività commerciale accettazione I.V.A. legge Ho corso posta impegno CIS Crimea Hotel Paralimpiadi Stati Uniti d'America insulina proprietà intellettuale Il codice di Giustiniano monometallismo co-packing carico memorandum Banca privata funghi IFRS CCTV beni immobili tribunale arbitrale Tribunale un ristorante 4G test medicina omicidio controllo avvelenamento commercio consultazione Grecia pagamento tradimento imposta Sochi contrabbando logistica filosofia medico cane contrassegnare 3G birra economia un computer portatile causa WTO esportare Kazakistan annullamento timocracy i soldi frode agente legato conversione moneta d'oro standard cittadinanza Russia Nota coraggio pensione democrazia liquidazione finanza coccodrillo tort Neurotechnology credito casse unità monetaria spedizione QR-Code derivato patto Socrate Internet confisca offrire contraffazione turnover bambino politica valutazione schiavitù scarpe da calcio GLONASS alcool premessa legislazione cliente denominazione una famiglia Sottomarino parto normativa giudice montepremi aggregato monetario Bielorussia Contrarre cibo emissione legge venditore azione Mela bimetallismo importare auto S-300 Roma organizzazione digitalizzazione licenziamento Mosca studia integrazione Gazpromneft rublo sollievo architettura elezioni oligarchia problema di soldi mordere razzo banca FMCG bambino trasporto merci farmaci volere Taxi sanzioni transgender gatto il tablet la libertà estorsione testosterone una borsa Colore ONU divorzio aereo un giocattolo consegna prove compromettenti lotteria rapporto personale pianificazione cessione bandire monopolista la pena di morte indagine marketing tentato omicidio fornitore giustizia mutuo erede ricreazione furto ponte oro Ucraina Siria Bocharov Creek moderazione Festival beni non dichiarati dipingere cinema moneta ruolo adozione trasferimento canale incendio doloso conferenza trattato avvocato femmina Platone dogana serpente sistema monetario marchio teoria ricompensa riforma diabete LTE eredità dizionario succo quasi-accordo tirannia rivalutazione calcio ATM farmaceutica bere Viber FIFA 2018 proprio ordine Senza tasse volere mutuo Accompagnando scambio Cina fornitura di denaro investimento successione debito dito Israele fideicomass vendita Germania Incidenti stradali moneta Olimpiadi conto vivere capo Prodotto trasporto aereo caffè gas musica cannuccia canzone sicurezza svalutazione Kerch dollaro

Persons

Companies