La più grande spedizione di merci contraffatte è stata rivelata alla vigilia del campionato - 1BiTv.com

La più grande spedizione di merci contraffatte è stata rivelata alla vigilia del campionato

(Traduzione automatica))
La più grande spedizione di merci contraffatte è stata rivelata alla vigilia del campionato

Più di 2,3 milioni di unità di prodotti contraffatti sono stati rivelati dalla dogana della Russia meridionale per la prima metà del 2018


Nell'ufficio doganale meridionale, il monitoraggio dell'applicazione dei diritti di proprietà intellettuale quando si spostano merci attraverso il confine doganale è tradizionalmente una delle attività più importanti. Particolare attenzione è stata dedicata a questo lavoro in concomitanza con la Coppa del Mondo 2018.

Per 6 mesi del 2018, 2,39 milioni di unità di merci contraffatte sono state identificate e riconosciute come contraffatte, di cui sono stati trovati oltre 74 mila articoli di merci contraffatte con simboli FIFA. Il numero totale di merci contraffatte identificate nella prima metà del 2018 è quasi tre volte superiore rispetto ai dati dello scorso anno (per 6 mesi del 2017, 8U.000 prodotti contraffatti sono stati identificati dall'UTU). Il numero di prodotti contraffatti con simboli FIFA è aumentato di oltre 50 volte rispetto allo scorso anno (nella prima metà del 2017 sono stati identificati 1.468 articoli di merci contraffatte con simboli FIFA). Ampliata anche la gamma di prodotti con i simboli del campionato: l'anno scorso era rappresentata da palloni da calcio, T-shirt, berretti da baseball da uomo, tazze e copertine per telefoni cellulari, e nel 2018 cappellini, berretti, occhiali, parrucche e altri accessori per gli appassionati , bigiotteria, prodotti pubblicitari stampati, magliette e tute sportive, giochi di calcio elettronici.

La quantità totale di danni evitati dall'importazione di merci contraffatte per 6 mesi del 2018 è stata superiore a 298 milioni di rubli, che è più di sei volte superiore rispetto al 2017.

La più grande spedizione di merci contraffatte è stata rivelata alla vigilia del campionato dagli agenti doganali di Novorossiysk. Il centro di monitoraggio operativo delle dogane di Novorossiysk durante il monitoraggio della commissione delle operazioni doganali in tempo reale ha rivelato due spedizioni di merci cinesi con segni di contraffazione.

Per ordine di una delle ditte della regione di Mosca al porto di Novorossiysk, i container sono stati consegnati da navi marittime, tra cui agenti doganali nel corso del controllo effettivo hanno scoperto articoli presumibilmente contraffatti: "parrucca da fan, berretto da ventaglio, tatuaggi con ventaglio, punti ventilatore , tappo del ventilatore ". Sulla confezione e sulle etichette degli accessori delle ventole è stato indicato "FIFA", che è un marchio registrato. Il numero totale di merci che hanno causato sospetti tra i funzionari della dogana di Novorossiysk è ammontato a 71040 unità. Il rappresentante del titolare del diritto ha confermato che l'imballaggio delle merci trasportate è contrassegnato con segni simili alla confusione con il marchio registrato a nome di "Federación Internacional de Football Socionación", mentre le merci stesse hanno segni di contraffazione, e anche ha riferito che non è stato concluso alcun contratto che concede il diritto di utilizzare i segni di merce, con una società al di fuori di Mosca. In relazione al destinatario delle merci, che ha violato il territorio doganale della CEEA, due casi sono stati oggetto di reati amministrativi ai sensi dell'articolo 14.10, parte 1, del codice degli illeciti amministrativi della Russia (uso illecito dei mezzi di individuazione delle merci) .

Come parte del lavoro per proteggere i diritti di proprietà intellettuale, il controllo viene esercitato non solo quando le merci arrivano nel territorio doganale, ma anche in futuro - sul mercato interno. Uno dei più grandi lotti di prodotti contraffatti con simboli FIFA - oltre 1.000 articoli di abbigliamento per bambini - è stato rivelato dai funzionari doganali di Rostov nel contesto del controllo doganale dopo il rilascio delle merci. Nel corso del controllo è stato stabilito che in tre punti vendita affittati dall'uomo d'affari di Rostov, la vendita di indumenti con i simboli inscritti dedicati alla Coppa del Mondo 2018 è stata effettuata. L'autorizzazione corrispondente del proprietario era assente dall'imprenditore. I prodotti identificati sono stati riconosciuti come contraffatti dal rappresentante del titolare del copyright della LLC "Intellectual Property Agency". Nel caso di un imprenditore, sono stati presentati casi di reati amministrativi ai sensi dell'articolo 14.10, parte 2, del codice degli illeciti amministrativi della Federazione russa (vendita di un prodotto contenente la riproduzione illegale del marchio di qualcun altro). Prodotti contraffatti identificati nella quantità di 1.344 unità sono stati ritirati dalla circolazione civile.

26.07.2018 16:27:40



14.08.2018 09:59:33

Boxberry continua ad espandere la rete di punti di consegna in Russia

6 agosto, la società ha aperto una filiale da duemila anni a Krasnoyarsk
13.08.2018 18:52:59
10.08.2018 16:47:16

In treno con AsstrA

AsstrA continua lo sviluppo attivo nel segmento del trasporto ferroviario
07.08.2018 02:52:10

Servizio clienti nel negozio: come mantenere i clienti

La conferenza "SALES - 2018" si terrà il 22-23-24 agosto 2018 a Mosca
06.08.2018 13:53:03



advertisement